28 ottobre 2012

La chiamavano Italia di Alex Di Maio

NO amici tranquilli non hanno ancora cambiato nome al nostro Stivale, anche se da come vanno le cose si ci puo' aspettare di tutto e di piu'. "La chiamavano Italia" è lo spettacolo teatrale di un giovane artista emergente. Alex di Maio.
Già musicista con parecchi spettacoli al suo attivo, coraggiosamente adesso si cimenterà con un monologo scritto e da lui intepretato in uno spettacolo che promette essere il successo della stagione teatrale
2012-2013.
"LA CHIAMAVANO ITALIA" racconterà con divertente leggerezza le pesanti verità del nostro paese, attraverso una storiella metaforica estrapolata dalla famosa canzone napoletana "Tmmuriata Nera"….
Al monologo recitato si alternano brani italiani cantati e suonati al pianoforte tra i più famosi ed amati degli ultimi 70 anni.

L'intento dell'artista è quello di trasmettere al pubblico sentimenti di nostalgia e di fierezza per  "una certa italianità perduta", Italianità che tutti noi abbiamo quasi dimenticato o soffocato sotto il peso dei macigni che la politica, l'economia ed il sistema mediatico ci hanno inflitto in questi anni.
Allegria e cultura al servizio anche di una buona causa. Infatti parte dell'incasso di questo spettacolo sosterrà
il Programma Internazionale di Oncologia Pediatrica dell'Associazione SOLETERRE !!! per garantire cure, farmaci e sostegno psicologico a bambini malati di cancro ed alle loro famiglie. Chi volesse maggiori informazioni puo' cliccare QUI.
La prima dello spettacolo sarà a Vigevano il 30 novembre 2012 ed il biglietto costerà appena 6 euro.
Un costo onesto per qualche ora di sano divertimento e per il contributo ad una causa umanitaria.

Nessun commento:

Posta un commento