30 aprile 2012

A chi ha sarà dato...

Navigando ho trovato questo video...da vedere e da ascoltare fino alla fine e magari da mettere in pratica se ci riuscite. Buona Visione....


28 aprile 2012

Non ho piu' voglia di scrivere...

Non ho piu' voglia di scrivere. Provo un immenso schifo per cio' che stiamo facendo alla nazione.
Ed il popolo del web sa soltanto postare commenti stupidi e qualunquisti sugli articoli pubblicati nei maggiori network.
Una volta la gente metteva in gioco la propria vita e le rivoluzioni si facevano in piazza e con moti popolari e si vincevano e ci si liberava dall'usurpatore. Oggi si posta un commento, ci si disconnette da Internet e si va in discoteca a Sballare o a fare il week end in qualche posto alla moda. E nessuno prende sul serio nessun altro e la gente inascoltata si suicida se non ha i mezzi per reagire e ricominciare.

Si parla e si aspettano le prossime elezioni come la panacea per tutti i mali, non considerando che saranno votati
gli stessi delinquenti che già in precedenti occulte alleanze hanno governato il paese.

23 aprile 2012

La carità non ha ore...

La Caritas Italiana è l'organismo pastorale della Cei (Conferenza Episcopale Italiana) per la promozione della carità. Ha lo scopo cioè di promuovere «latestimonianza della carità nella comunità ecclesiale italiana, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell'uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica» (art.1 dello Statuto).
È nata nel 1971, per volere di Paolo VI, nello spirito del rinnovamento avviato dal Concilio Vaticano II. Fondamentale il collegamento e confronto con le 220 Caritas diocesane, impegnate sul territorio nell'animazione della comunità ecclesiale e civile, e nella promozione di strumenti pastorali e servizi: Centri di ascolto, Osservatori delle povertà e delle risorse, Caritas parrocchiali, Centri di accoglienza, ecc.
Quali sono i suoi compiti?

21 aprile 2012

I Tempi che furono...

...quando l'amore era ancora magia...quando si ballava nelle feste in casa al suono delle musicassette e dei dischi 45 giri in vinile e si usavano le lampadine colorate per fare atmosfera ed il gioco del bastone era la scusa per scegliere con chi ballare...e rigorosamente non giravano alcolici...e non c'erano cellulari che squillavano ne' musica ascoltata con le cuffiette e non ci si parlava tramite Facebook...vorrei che i giovani d'oggi provassero le stesse emozioni e le stesse sensazioni anche solo per un momento...

15 aprile 2012

La prima comunità cristiana

"La moltitudine di coloro che erano diventati credenti aveva un cuore solo e un'anima sola e nessuno considerava sua proprietà quello che gli apparteneva, ma fra loro tutto era comune. Con grande forza gli apostoli davano testimonianza della resurrezione del Signore Gesu' e tutti godevano di grande favore. Nessuno infatti tra loro era bisognoso, perchè quanti possedevano campi o case li vendevano, portavano il ricavato di cio' che era stato venduto e lo deponevano ai piedi degli apostoli; poi veniva distribuito a ciascuno secondo il suo bisogno. (da Atti degli Apostoli)."
Da qualche tempo ho preso l'abitudine di leggere qualche passo del Vangelo prima di dormire e questo passo mi ha molto colpito, perchè è tutto il contrario di cio' che succede oggi. Ho sempre lavorato nella mia vita,

9 aprile 2012

Il Limbo...

Per Limbo s'intendeva una particolare condizione delle anime che morti in Grazia di Dio sufficiente da non dannarsi ma senza la condizione necessaria per andare in Paradiso e la cui sorte era esclusivamente nelle mani di Dio.
In Italia vivono nel Limbo tutti i 50 enni disoccupati che non hanno sufficienti requisiti per andare in pensione e non hanno condizioni fisiche e/o familiari tali per ricevere aiuto dallo Stato.
Specialmente al Sud dove il lavoro nero lungi da essere stato debellato è sempre piu' incancrenito grazie alle intelligenti manovre del nostro amato governo tecnico, è ancora piu' difficile.
Se sei solo, non hai figli, non sei invalido, non sei inserito in alcun nucleo familiare...puoi morire.
Tutte le iniziative sono volte a fornire aiuti alle famiglie con figli e/o a chi ha piu' di 65 anni e quindi già in pensione.


3 aprile 2012

Allo Sbando sull'orlo del baratro....

...arriverà molto presto la spintarella che ci farà precipitare definitivamente giu'...

La situazione sta diventando insostenibile e tra notizie di spread su e giu' e pensioni che spariscono e posti di lavoro che saltano sta diventando sempre piu' difficile andare avanti.

Non volevamo piu' Berlusconi ed è stato fatto di tutto e di piu' per mandarlo via senza considerare che tutto questo che sta succedendo avrebbe anche potuto farlo Lui, Io o Ciascuno di chi legge.
Non ci voleva mica un Tecnico per togliere il pane agli affamati.

E' facile sistemare le cose togliendo di qua e di la, difficile è sistemare cinquantanni  di ladronerie e imbrogli
in una Italia dove la classe politica ha sempre rubato, senza penalizzare il cittadino.