15 ottobre 2009

Torta di mele. Leccornia per combattere la depressione di un pomeriggio uggioso.

Autunno. Finalmente pensavo...ma nn cosi'...non ero pronta ancora per il freddo. Il tempo qui a Palermo è strano...a momenti piove, una pioggerella fine ed insistente e a momenti c'è sole che filtra a prepotenza tra le nuvole. Mi sento inquieta e nn riesco a fermare la mente su nessun pensiero o almeno nn riesco a sbrigare lavori che necessitano di
 concentrazione. Mi do alla culinaria ma nn ho voglia di pasticciare cose complicate. Controllo se ho gli ingredienti perchè se devo uscire per comprare cio' che mi manca, il progetto abortisce in partenza. non ho voglia di uscire.
Ok credo di avere tutto per una torta...ho voglia di Torta di Mele. Che mi evoca atmosfere familiari.
Ingredienti:  2 grosse mele golden, 300 gr. di farina bianca, 300 gr. di zucchero, un bicchiere di olio di semi di soia, mezzo bicchiere di latte, una bustina di lievito vanigliato, 2 uova intere, un limone.
Esecuzione: Tagliare le mele, dopo averle sbucciate, a fettine e metterle in una ciotola con zucchero e succo di limone. Mettere gli ingredienti tutti insieme in una ciotola e mescolare energicamente, appena l'impasto è fluido e senza grumi aggiungere il lievito setacciandolo e continuare a mescolare finchè ben sciolto.
Nel frattempo ungente una teglia apribile ed infarinatela. Versate l'impasto e disponete le fettine di mela a raggiera, coprendo tutta la torta. Spolverate una manciata di zucchero semolato ed infornate in forno caldo.
Circa 35 minuti. Controllate ogni tanto la cottura con uno stecchino e state attenti che non bruci.
Vi suggerisco di non aprire il forno per i primi 20 minuti epr non farla sgonfiare.
L'ho appena sfornata. E' calda, calda. Gradite una fetta? Caffè o Thè?

Nessun commento:

Posta un commento