3 ottobre 2009

Diritti e Doveri? O solo Diritti?

Mi frulla in mente un tarlo fastidioso che mi porta a chiedermi come mai in Italia si parla solo ed esclusivamente di Diritti? Ci sono solo diritti? Diritto allo studio, diritto alla salute, diritto di parola, diritto ...diritto...diritto...ed i doveri? Che fine hanno fatto i doveri?

"L’Italia è una repubblica democratica ( e fin qui ci siamo) fondata sul lavoro ( nutro seri e motivati dubbi)
 La costituzione ha un duplice orientamento:

- Garantista: stabilisce i diritti e doveri dei cittadini. (Diritti e doveri dei cittadini.......non dei non cittadini)
-Sociale: prevede l’intervento dello stato nell’economia in modo che corregga le disuguaglianze a favore dei    piu' deboli. (Sempre piu' scettica...le disuguaaglianze non vengono corrette ma  esasperate)"

Da un po' di tempo nn sento parlare altro che di Costituzione e di Diritti. Ma la Costituzione Italiana anche se andrebbe rivisitata parla chiaro. Ogni individuo non ha solo diritti ma anche doveri.
Tutti rivendicano i propri diritti. Il diritto all'eguaglianza, il diritto di professare la propria religione, il diritto alla libertà sessuale, il diritto di fede politica, diritto al lavoro, allo studio ed un nuovo diritto... quello per la libertà di stampa, come se non ci fosse,  che porta a organizzare manifestazioni stupide. Ogni qualvolta ognuno vuol fare i suoi propri comodi rivendica un Diritto. Ma nessuno ha mai detto a questi individui o a queste "masse" che i diritti vanno di pari passo con i doveri?
Che lo Stato politicamente parlando, è come una famiglia dove ognuno dovrebbe avere i suoi compiti, i suoi doveri e dove potere di conseguenza rivendicare i propri diritti?
Invece no, chiunque, dico chiunque,  rivendica solo i propri diritti e nn parla o non prende in considerazione i propri doveri.
Come puo' andare avanti una organizzazione qualunque essa sia se ognuno, Vuole prendere soltanto senza Dare? Mi ricorda tanto quella Mafia di cui tanti parlano a sproposito. L'arroganza del prendere a tutti i costi...

Nessun commento:

Posta un commento