24 luglio 2009

Esenzione Ticket. Fregatura in Sicilia

Dopo essermi scontrata con la Social Card gentilmente concessa dal Governo Italiano ai “morti di fame” , elemosina istituzionalizzata e non percepita perchè pur avendo un reddito sotto la sopravvivenza il soggetto (mio padre) nel 2007 ha percepito reddito da indennità d’accompagnamento, indennità che gli è stata tolta nel 2008 e che non dovrebbe cumulare in quanto in teoria (molto in teoria) dovrebbe servire per
retribuire un accompagnatore che segua l’invalido nell’espletamento delle sue funzioni e dopo l’avventura del Bonus Elettrico che ho visto accreditato nella misura di 8 euro e non solo…8 euro in una bolletta di 1020 euro…1020 euro immaginate? un vecchio di 80 anni che consuma 1020 euro di energia in un bimestre.
Ah questi vecchietti gaudenti che pur con tutta l’insufficienza respiratoria gozzovigliano con i loro coetanei dando feste megagalattiche con luci psichedeliche ed effetti speciali…
Dopo queste disavventure mi sono imbattuta nella peggiore delle ingiustizie sociali. L’esenzione del ticket sanitario solo sulla carta. Eh si…in teoria un invalido civile al 100% secondo le leggi italiane dovrebbe essere esente da qualsiasi partecipazione alla spese sanitaria specialmente per i cosidetti farmaci Salvavita…ma no…non in Sicilia…Infatti la Regione Sicilia impone la cosidetta quota regionale su Farmaci Salvavita tranne a scegliere il cosidetto Generico che non si sa da chi e dove è stato preparato. E siccome nutro forti dubbi sull’onestà dei miei connazionali, ad un farmaco sconosciuto fatto da chi sa chi in laboratori nonsisacome, magari importato dalla Cina (tutto è possibile oggi in Italia) preferendo le grosse case farmaceutiche si viene penalizzati e su una fornitura di 4 tipi di compresse mi sono vista recapitare un conto di 7 euro.
Sette euro capite? Che sommati a tutti gli altri e 2 e 4 e 8 ammontano a cio’ che l’invalido percepisce di pensione. Ma siamo impazziti? Ma dico io i Governi lavorano per i cittadini? o viceversa?
E poi continuiamo a parlare d’Abruzzo, a raccogliere per l’Abruzzo, a dare all’Abruzzo. Ohè signori qui c’è gente che sta morendo d’inedia…COSA AVETE INTENZIONE DI FARE?

Nessun commento:

Posta un commento